SEGUICI SU FACEBOOK

SERVIZI

MENU' DIGITALE PER IL TUO RISTORANTE
<< Prec :: Succ >>

Covid19 - DISTANZIAMENTO FISICO NELL'AMBIENTE DI LAVORO

Le distanze prescritte minime e le buone prassi consigliate dall'OMS a riguardo

Le imprese alimentari dovrebbero garantirlo; secondo le indicazioni OMS, la distanza deve essere di almeno 1 metro; nel caso in cui non sia possibile il datore di lavoro dovrà valutare quali misure adottare per proteggere i dipendenti.

Tra le misure alternative, l’Organizzazione porta alcuni esempi
- sfalsare le stazioni di lavoro su entrambi i lati delle linee di lavorazione in modo tale che i lavoratori non operino uno di fronte all'altro;
- fornire DPI completi come maschere per il viso, reti per capelli, guanti monouso, tute pulite e scarpe da lavoro antisdrucciolo;
- distanziare le stazioni di lavoro, che possono richiedere una riduzione della velocità delle linee di produzione;
- limitare il numero del personale in un'area di preparazione alimentare in qualsiasi momento;
- organizzare il personale in gruppi o gruppi di lavoro per facilitare una ridotta interazione tra i gruppi.






<< Prec :: Succ >>